Panna cotta al pistacchio e lamponi

  • Lug 26, 2019

 

Ormai avrete capito che sono fissata con i pistacchi e che li metterei proprio ovunque. Questa volta ho voluto provare ad utilizzare la pasta pistacchio in una semplice panna cotta.

L’accostamento con i lamponi è indiscutibilmente buono perché il loro gusto acidulo contrasta con la cremosità al palato del pistacchio…

 

L’unica raccomandazione per evitare un piccolo deposito di pasta pistacchio sul fondo della panna cotta è frullare molto bene il composto, come spiegato in ricetta.

 

Se non trovate la pasta pistacchio potete usare anche la crema di pistacchio, il gusto sarà più delicato e consiglierei di raddoppiare (anche triplicare) la dose.

Panna cotta al pistacchio e lamponi

Ingredienti (dose per 6 monoporzioni a semisfera):

500 g di panna fresca

100 g di zucchero

40 g di pasta di pistacchi 100%

10 g di gelatina in fogli

 

Per la coulis di lamponi:

125 g di lamponi

1-2 cucchiai di zucchero a velo

lamponi interi e foglioline di menta, per guarnire

Procedimento:

  1. In un pentolino riscalda la panna, lo zucchero e la pasta pistacchio, senza portare a bollore. Nel frattempo ammorbidisci i fogli di gelatina in poca acqua fredda per 5 minuti.
  2. Con un frullatore, meglio se a immersione, emulsiona la panna cotta fino ad ottenere un liquido omogeneo, senza grumi. Aggiungi i fogli di gelatina ben strizzati nel liquido ancora caldo e mescola fino a scioglimento.
  3. Versa la panna cotta negli stampi in silicone e lascia rassodare in frigorifero per almeno 4 ore.
  4. Per la coulis frulla i lamponi insieme allo zucchero a velo, passa al setaccio per ottenere una purea liscia e utilizza la coulis per ricoprire le panne cotte al pistacchio una volta sformate dagli stampi. Decora con lamponi freschi e foglioline di menta.

 

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT