Red velvet brioche bundt cake

  • Ott 9, 2021

Dopo la Brownoche è partita in me la fissazione di abbinare le brioches con altri impasti: oggi vi parlo della red velvet brioche cake, una brioche che è anche un po’ una torta red velvet e che è anche un po’ bundt cake 😜. Ci avete capito nulla? E’ tutto normale 😂 Questa volta ho esagerato con la fantasia, ma la mia red velvet brioche bundt cake è la dimostrazione che tutto è possibile, basta immaginarlo e volerlo!

Si tratta di una brioche con un ripieno cremoso, che si presenta come una bundt cake (cotta nello stampo da bundt) ed avvolta dal rosso velluto… l’impasto della red velvet cake…! ecco il riassunto di questa torta.😍

Certo non vi verrò a raccontare che la ricetta è semplice e si fa in due minuti, perché la preparazione è abbastanza complessa, non difficile ma complessa sì, perché include 3 diverse preparazioni.

Se volete provarla sarò felice di sapere la vostra opinione, come sempre fatemi vedere le vostre creazioni taggando @ackyart su Instagram!

Posso sostituire il licoli con il lievito di birra? Si, come sempre vi lascio il bilanciamento della ricetta: vi basterà sostituire al licoli previsto in ricetta 55 g di farina e 55 g di acqua, da aggiungere al totale della farina e al totale del latte rispettivamente previsti in ricetta. Come quantità di lievito da usare questo dipenderà dal tempo che volete dedicare alla ricetta. Più aumentate le dosi del lievito di birra e più veloce naturalmente sarà la lievitazione. Se vi attestate sui 5 massimo 10 grammi dovreste avere più o meno i tempi previsti in ricetta, ma vi consiglio sempre di monitorare l’impasto per arrivare al raddoppio in prima lievitazione. 

 Red velvet brioche bundt cake

Per l’impasto brioche:

500 g di farina forte (280 -350 w)

120 g di latte

110 g di lievito madre liquido (licoli), rinfrescato ed usato al raddoppio / triplico

90 g di zucchero 

3 uova

8 g di sale 

70 g di burro morbido 

Per il filling cremoso:

250 g di formaggio spalmabile (tipo ‘Philadelphia’)

1 uovo

75 g di farina

90 g di zucchero

Per la copertura red velvet cake:

180 g di farina forte (280 -350 w)

120 g di zucchero

tutto il latticello

1 uovo

10 g di cacao amaro

1/2 cucchiaino di bicarbonato

1/2 cucchiaino di lievito

colorante rosso alimentare

Per il latticello:

100 g di latte

100 g di yogurt

1 cucchiaio di succo di limone

Per il frosting:

100 g di panna

100 g di mascarpone

50 g di zucchero a velo

Procedimento:

  1. Per l’impasto: amalgama la farina ed il licoli e impasta in planetaria con il gancio aggiungendo il latte a poco a poco, fino ad avere un impasto omogeneo (per circa 10 minuti) ed incordato.
  2. Aggiungi lo zucchero, poco alla volta, ed impasta fino ad assorbimento.
  3. Unisci il sale e prosegui ad impastare altri 5 minuti. Quindi unisci a poco a poco il burro a temperatura ambiente, fino a che non sarà completamente amalgamato.
  4. Il risultato dovrebbe essere un  impasto molto morbido ma liscio e lucido, ben amalgamato ed incordato.
  5. Trasferisci l’impasto in una ciotola leggermente imburrata dopo averlo lavorato e pirlato su un piano di lavoro. Copri con pellicola e lascia lievitare ad una temperatura temperatura di circa 26° (a casa va bene anche il forno spento con la luce accesa) fino quasi al raddoppio. La lievitazione potrà durare alcune ore (circa 4-5 ore) e cio dipenderà dalla forza e dall’attività del tuo lievito. E ovviamente dalla temperatura. In alternativa puoi lasciare l’impasto a lievitare a temperatura ambiente come ho fatto io per la notte, circa 12 ore. In questo caso consiglio di monitorare gli impasti periodicamente per verificare il raddoppio.
  6. Trasferisci l’impasto a rassodare in frigorifero per 1- 2 ore.
  7. Per il ripieno cremoso : amalgama in una ciotola il formaggio spalmabile, l’uovo e lo zucchero, quindi aggiungi la farina setacciata.
  8. Stendi con il matterello l’impasto brioche a formare un rettangolo 30×40 cm e ricoprilo con uno strato di filling al formaggio lasciando liberi i bordi (circa 2 cm). Arrotolalo dal lato corto (30 cm) a formare un cilindro, sigilla i bordi e trasferiscilo con la chiusura rivolta verso l’alto in uno stampo da bundt cake (vedi foto) precedentemente imburrato ed infarinato, formando una ciambella. Richiudi le due estremità del cilindro con le dita nel punto in cui si ricongiungono a formare la ciambella.
  9. Copri con pellicola e lascia lievitare nuovamente per circa 2 ore a temperatura di circa 26°, verificando che l’impasto sia cresciuto in altezza.
  10. Quando la seconda lievitazione sarà quasi completata prepara l’impasto della red velvet cake: monta il burro (tagliato a dadini) a temperatura ambiente insieme allo zucchero, aggiungi a poco a poco l’uovo sbattuto (a temperatura ambiente) e prosegui unendo il latticello (preparato almeno un’ora prima unendo in una ciotola tutti gli ingredienti) ed alternandolo alla farina precedentemente setacciata. Unisci anche il cacao setacciato, il lievito ed il bicarbonato. In fine il colorante rosso fino ad ottenere una colorazione accesa.
  11. Versa l’impasto red velvet sopra alla brioche lievitata nella bundt cake e cuoci in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 1 ora (prova dello stecchino verso la fine della cottura). Dopo 30 minuti di cottura puoi coprire la torta con un foglio di alluminio per non farla scurire eccessivamente.
  12. Una volta sfornata la torta attendi che intiepidisca e sformala dallo stampo. Attendi che si raffreddi completamente prima di procedere alla decorazione.
  13. Per il frosting: monta la panna in planetaria, aggiungi il mascarpone quando la panna comincia a rassodare, completa con lo zucchero a velo.
  14. Con un sac a poche decora la red velvet brioche bundt cake con dei ciuffetti.

Ottobre 7, 2021

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT