Torta ‘Arlecchino’ di Carnevale al cioccolato, mascarpone e mou

  • Feb 22, 2020

 

 

Vi presento la mia torta ‘Arlecchino’ di Carnevale: una crostata al cacao, un ripieno di mou e crema al mascarpone ed una mousse al cioccolato fondente.

Ok ok, dalla descrizione questa torta potrebbe non apparire affatto leggera … e non lo è in effetti!  😉

Eppure se amate il cioccolato fondente assaggiandola avrete una sensazione di freschezza e leggerezza inspiegabile! 

Sarà forse che è un dolce da frigo e che la mousse al cioccolato fondente fredda in abbinamento con la crema al mascarpone fa pensare ad un gelato! 

Vi ho invogliato un pochino? 

 

 

 

Qui a casa gli amici che l’hanno assaggiata hanno detto stre-pi-to-sa! 

E’ anche piuttosto semplice da realizzare, avendo la ricetta alla mano. 

Sicuramente la parte più delicata della preparazione è il caramello mou. Se volete semplificarvi la vita potete utilizzare un caramello mou già pronto oppure preparare questa crostata senza, vi assicuro che sarà buonissima lo stesso!

Inoltre se non avete uno stampo per la mousse in silicone potete utilizzare un anello o uno stampo a cerniera. 

Ecco la ricetta!

 

 

 

Torta ‘Arlecchino’ di Carnevale al cioccolato, mascarpone e mou

 

Ingredienti (per una crostata del diametro di circa 20 cm)

Per la frolla:

220 g di farina

30 g di cacao amaro 

120 g di burro 

90 g di zucchero a velo 

60 g di albumi 

burro per lo stampo

 

Per la mousse al cioccolato fondente: 

300 g di panna

150 g di cioccolato 

7 g di gelatina in fogli

Spray al burro di cacao color cioccolato effetto velluto

Confetti di cioccolato colorato, per guarnire 

 

Per la panna al mascarpone:

250 g di panna 

100 g mascarpone 

40 g di zucchero a velo

80 g di latte condensato 

 

Per la salsa mou:

150 zucchero 

75 panna

20 g di burro 

 

Procedimento:

  1. Prepara la mousse al cioccolato: trita il cioccolato fondente e scioglilo a bagnomaria o al microonde. Metti in ammollo la gelatina in poca acqua fredda (circa 40 ml) per alcuni minuti. Scalda la metà della panna portandola a sfiorare il bollore. Fuori dal fuoco sciogli all’interno della panna la gelatina ammorbidita e ben strizzata. Quindi versala sul cioccolato ed amalgama fino ad ottenere una ganache liscia. Lascia raffreddare mescolando di tanto in tanto. Nel frattempo monta la restante panna, quindi incorporala delicatamente alla ganache una volta raffreddata alla temperatura di 25-30°.
  2. Versa il composto in uno stampo in silicone (o anello o stampo a cerniera) con base di circa 18 cm di diametro e lascia rassodare in congelatore per almeno 4 ore. Se hai un anello o uno stampo a cerniera puoi foderare le pareti dello stampo con carta forno o acetato. 
  3. Nel frattempo prepara la pasta frolla al cacao: taglia il burro a dadini e in planetaria con la foglia (‘K’) o a mano impastato con la farina ed il cacao fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungi lo zucchero a velo. Unisci infine gli albumi ed impasta giusto il tempo di amalgamare  il composto ed ottenere un impasto sodo.
  4. Con le mani dagli la forma di un panetto e avvolgilo in pellicola prima di lasciarlo riposare in frigo per almeno 2 ore.
  5. Trascorsi i tempi di riposo, riprendi il panetto di pasta frolla al cacao dal frigorifero, preriscalda il forno a 140° (modalità ventilato), taglia la frolla a fette di circa un centimetro e, dopo averla resa lavorabile, stendila tra due fogli di carta forno ad uno spessore di 4-5 millimetri e rivesti con l’impasto un anello per crostate (leggermente imburrato) del diametro di circa 20 cm, preferibilmente traforato. Fora il fondo della crostata con i rebbi di una forchetta. Lascia riposare per mezz’ora in frigorifero, quindi cuoci in forno per circa 30 minuti. Lascia raffreddare e sforma il guscio della crostata al cacao.
  6. Prepara nel frattempo la salsa mou. Unisci la panna al burro a dadini e scalda il tutto in modo da sciogliere il burro all’interno della panna. A fuoco medio in un pentolino dal fondo spesso e dai bordi alti sciogli lo zucchero, aggiungendolo a più riprese. Una volta sciolto tutto lo zucchero e raggiunta una colorazione ambrata (la temperatura di circa 170°), fuori dal fuoco aggiungi a poco a poco la panna calda con il burro. Amalgama e lascia raffreddare. Filtra il caramello mou ancora caldo, se necessario. Lascia raffreddare.
  7. Per la panna al mascarpone monta la panna, lo zucchero a vero e il mascarpone, unendo a filo il latte condensato verso la fine della montata.
  8. Per il montaggio della torta stendi sul fondo del guscio di crostata al cacao il caramello mou, distribuendolo con un cucchiaio o una spatola. Ricopricon la panna al mascarpone fino ai bordi.
  9. Sforma dallo stampo la mousse al cioccolato fondente e ricopri la superficie con lo spray effetto velluto, quindi adagiala delicatamente sulla crostata. Lascia scongelare in frigorifero la torta Arlecchino prima di guarnirla con confetti di cioccolato colorati e servirla. 

RELATED POSTS

2 Comments

  1. Rispondi

    Anna

    febbraio 23, 2020

    Buongiorno Angela, per la torta Arlecchino è possibile mettere la Mousse al cioccolato direttamente sulla torta a ciuffi con la sac a poche senza congelarla? Grazie

    • Rispondi

      ackyart

      febbraio 23, 2020

      Ciao Anna, purtroppo no, questa mousse è piuttosto liquida ed il congelamento serve a creare i legami e la consistenza tipica della mousse. Se vuoi puoi fare una ganache (metà cioccolato e metà panna) e in questo caso, una volta raffreddata in frigorifero, potrai applicarla con il sac a poche. Per una consistenza più spumosa puoi montarla prima di dreassarla. Spero di averti aiutato 🙂

LEAVE A COMMENT