Gnocchi allo zafferano con ricotta e spinaci

  • Gen 20, 2016

image

Non so davvero se questi gnocchi saltati fuori per la cena di ieri siano un rifacimento dei canederli del nord Italia o dei ravioli rutti del sud.

So solo che sono un piatto riuscito, apprezzato persino dal super critico della casa (maritozzo mio) che li ha definiti squisiti e delicati, chiosando la frase con dei complimenti…ti senti bene marito mio?!

Davvero in effetti sono venuti benissimo questi gnocchi, in cui oltre alla ricotta e agli spinaci, ho aggiunto lo zafferano e due generose manciate di caciocavallo grattugiato, che hanno dato lo ‘zing’ alla ricetta.

[recipe-foody]

Ingredienti

250 g di ricotta – 200 g di spinaci lessati e ben sgocciolati – 50 g di caciocavallo grattugiato – 100 g di pangrattato (circa) – 2 uova – 1 bustina di zafferano – sale – caciocavallo e parmigiano grattugiato, per servire

Procedimento:

1. In una ciotola capiente unisci gli spinaci tritati e ben strizzati e la ricotta. Aggiungi le uova, il caciocavallo e il pangrattato. Amalgama il tutto con le mani fino ad ottenere un composto piuttosto denso e compatto. Qualora fosse necessario aggiungi altro pangrattato.

2. Sciogli lo zafferano in pochissima acqua ed aggiungilo al composto fino ad amalgamarlo completamente.

3. Forma delle palline delle dimensioni di una noce fino a finire l’impasto.

4. Cuoci gli gnocchi in acqua bollente salata per 4-5 minuti (saliranno in superficie).

5. Servi gli gnocchi immediatamente con una spolverata di caciocavallo grattugiato e, a piacere, parmigiano.

[/recipe-foody]

Gennaio 26, 2016

RELATED POSTS

2 Comments

  1. Rispondi

    Francesca P.

    Gennaio 25, 2016

    Eccomi, finalmente! Sognavo questi gnocchi da quando li ho visti su Instagram e finalmente oggi posso ammirarli in grande e soprattutto addentarli! 🙂 Sarà che amo i canederli, sarà che lo zafferano mi conquista ad ogni esperimento insolito, sarà quel che sarà ma trovo questo piatto davvero interessante per i miei gusti… e si è ormai capito, siamo spesso in sintonia! 🙂
    Scaldo le mani e mi preparo per modellare al più presto tante pallette…

    • Rispondi

      ackyart

      Febbraio 4, 2016

      Fraaaancy! Eccomi IO finalmente! Sono giorni che tento di scriverti ma appena inizio ce n’è sempre una…:) sono contenta che ti siano piaciuti e un po’ lo immaginavo per le nostre similitudini di gusto…allora aspetto di sapere come aono se un giorno ti cimenterai in queste pallocche! 🙂 baci e a presto

LEAVE A COMMENT