Focaccia mille bolle verde prato con spinaci e fiori di primavera

  • Mar 28, 2021

Ovviamente sapete che finché mi verrà in mente un nuovo colore non smetterò di preparare focacce colorate, vero? 

Vi lascio oggi la ricetta della mia focaccia mille bolle verde prato e fiori di primavera, fatta con gli spinaci. 

La ricetta della focaccia mille bolle base la trovate qui e quella rosa con le patate viola qui.

Per ottenere il verde brillante ho preferito utilizzare degli spinaci decongelati, questo perché se avessi utilizzato degli spinaci freschi avrei dovuto cuocerli per ottenere la purea da inserire nell’impasto. In questo modo invece ho potuto ottenere una purea di spinaci crudi dal colore verde brillante (ho aggiunto il succo di limone per evitare l’ossidazione) dal momento che gli spinaci surgelati, una volta decongelati, restano molto morbidi e facilmente frullabili con la loro acqua.

Per la decorazione ho utilizzato dei fiori primaverili eduli secchi: ne avevo alcune bustine acquistate ad un mercatino in Alto Adige, delle quali non ho ritrovato la marca, ma sul web si trovano diverse aziende che li vendono online, io ad esempio curiosando ho trovato questa.

In alternativa si possono usare anche fiorellini freschi, sempre commestibili, oppure erbe aromatiche a piacere. 

La particolarità, se così si può chiamare, della mia focaccia mille bolle (quindi anche questa agli spinaci) è che io la impasto sempre a mano. Difficile? Complicato? Faticoso? Niente di tutto questo, perché nel procedimento troverete una serie di riposi che vi aiuteranno moltissimo ad ottenere un risultato che non ha nulla da invidiare all’impastatrice, anzi! L’impasto non si surriscalda e prende vita con i suoi tempi fino a diventare morbido, elastico e setoso!

Inoltre secondo me è anche molto rilassante da preparare e quindi fa parte integrante del ‘processo’ di rilassamento di questa focaccia che termina con l’affondo finale delle mani nell’impasto mille bolle! 🙂

Ovviamente restate liberi di procedere con l’impastatrice, nessuna preclusione! 😉

Per la focaccia agli spinaci e fiori di primavera con il lievito di birra vi rimando alla ricetta della mia focaccia mille bolle base, dove trovate tutte le indicazioni per preparare il poolish.

Ecco la ricetta completa della mia focaccia agli spinaci e fiori di primavera 😉 

Focaccia mille bolle verde prato con spinaci e fiori di primavera

Ingredienti:

(Per una teglia rettangolare da circa 33×22 cm e alta 5 cm)

700 g di farina per pizza o focaccia 

140 g di licoli rinfrescato ed usato al raddoppio 

300 g di acqua 

220 g di spinaci surgelati 

18 g di sale 

15 g di olio extravergine d’oliva 

1 limone, il succo 

Fiori eduli secchi + olio extravergine + sale maldon (sale in fiocchi) per guarnire 

Procedimento:

  1. Passa gli spinaci al microonde e, una volta decongelati, frullali con l’aiuto di un mixer insieme alla loro acqua ed al succo di limone, in modo da ottenere una purea di spinaci. 
  2. Mescola la farina, l’acqua e, a poco a poco, unisci la purea di spinaci. Lascia riposare l’impasto per un’ora – un’ora e mezza in una ciotola capiente, coperta con pellicola prestando attenzione a pulire bene i bordi e non creare grumi.
  3. Aggiungi il licoli (o il poolish se hai usato il l.d.b.) ed impasta il tutto all’interno della ciotola in modo da amalgamare il lievito all’impasto, (io utilizzo solo una mano per impastare, con l’altra tengo la ciotola). Questa operazione potrà durare 5-10 minuti. Lascia quindi l’impasto a riposare, sempre in ciotola e coperto con pellicola per 10 minuti.
  4. Riprendi quindi l’impasto, procedi ancora ad impastare 5 minuti e lascia di nuovo riposare ulteriori 10 minuti.
  5. Inserisci a questo punto il sale ed impasta fino ad assorbimento (non dovrai più sentire l’impasto granuloso). Lascia riposare 10 minuti. Ripeti questa operazione se necessario.
  6. Quando l’impasto avrà un aspetto liscio ed incordato inserisci l’olio ed amalgamalo fino ad assorbimento. Anche in questo caso alterna 5 minuti di impasto a 10 di riposo e se necessario ripeti il passaggio. 
  7. Procedi con le pieghe in ciotola ogni mezz’ora per 3 volte, fino a che non sentirai che l’impasto è bello elastico e rilassato. Lascia riposare un’ora senza toccare l’impasto. Dall’aggiunta del lievito alla fine della prima lievitazione passeranno circa 4 ore 4 ore e mezza a temperatura ambiente (19-20 gradi circa). Ti accorgerai che l’impasto inizierà a sviluppare le prime bolle.
  8. A questo punto trasferisci l’impasto in una teglia di circa 33x22cm alta circa 5 cm e ben oleata, dando una forma rettangolare. Non è necessario che l’impasto riempia tutta la teglia ora, perciò non toccarlo eccessivamente per spingerlo verso i bordi. Farà tutto da solo durante la seconda lievitazione. Copri con pellicola e lascia riposare la focaccia fino a quando vedrai che l’impasto sarà raddoppiato. E’ importante che la teglia sia alta per evitare che durante la seconda lievitazione la pellicola tocchi l’impasto. In ogni caso, se c’è questo rischio ungi per bene la pellicola in modo che nn resti attaccata all’impasto.
  9. Per la seconda lievitazione trasferisci la teglia ad una temperatura di 25-26 gradi (forno spento con luce accesa può andare bene) finché la focaccia non sarà bella gonfia (ci vorranno circa 4-5 ore, ma molto dipenderà dal licoli e dalla temperatura effettiva).
  10. Se preferisci una lievitazione a freddo (anche per poter cuocere la focaccia il giorno successivo) potrai lasciare la focaccia a temperatura ambiente per un’ora e trasferirla direttamente in frigorifero per un tempo variabile dalle 8 alle 15 ore circa. In questo caso, trascorso il tempo a freddo, dovrai completare la lievitazione di nuovo a una temperatura di 25-26 gradi fino al raddoppio.
  11. Una volta raddoppiata la tua focaccia preparati per l’affondo! Ti consiglio di preparare in questa fase olio, sale e fiori eduli per la decorazione. 
  12. Ungi la superficie della focaccia mille bolle con olio (o se preferisci con la classica emulsione metà olio e metà acqua), fai la stessa cosa con le mani e pratica l’affondo, cospargi quindi con i fiori ed infine i fiocchi di sale.
  13. Inforna la focaccia mille bolle agli spinaci e fiori di primavera in forno ventilato preriscaldato a 230 gradi per circa 30 minuti, fino a che la superficie nn sarà bella dorata. Sforna e …goditi la tua focaccia ancora calda! 

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT