Una ricetta per il Santa Lucia: muffin alla marmellata di pere e pinoli

  • Mar 25, 2011

Questa ricetta è il mio piccolo contributo per l’iniziativa di Caris ‘Una ricetta per il Santa Lucia’, una raccolta di ricette ma soprattutto la speranza che venga riconosciuto il ruolo, l’importanza e la specializzazione di questa Fondazione, e che sia scongiurato il pericolo di una sua chiusura. Per informazioni vi prego di consultare il blog di Caris e questo sito, dedicato all’approfondimento di questo tema.

una_ricetta_per_il_santa_lucia (press ESC to close)

 

 

Alcune sere fa Silvia e Camilla, le figlie dei nostri vicini-amici e assidue sperimentatrici di dolci ricette, ci hanno deliziato con la sorpresa di bei muffins alla banana e cioccolato, appena fatti e ancora caldi…una ricetta vista in tv molto light, perchè priva di burro. E dal momento che era da giorni che cercavo una ricetta di muffins senza nè burro nè uova, ho provato a farne un remake azzardatamente light, con gli ingredienti che avevo a disposizione a casa: ne è uscita fuori un’altra ricetta, all’insegna della sperimentazione. Una ricetta veramente leggera e poco zuccherosa, praticamente priva di grassi…cosa che, se non sei a dieta, ti dà il vantaggio di non doverti fermare dopo aver mangiato il primo muffin. Il risultato è quasi un pane dolce, da gustare subito caldo. Con queste dosi sono venuti circa 15 muffins, se non pensi di consumerli appena sfornati ti suggerisco di dimezzare le dosi.

Ingredienti:
200 gr di farina – 170 gr di fecola di patate – 180 gr di marmellata di pere – 60 gr di cereali (io ho usato frumento e riso integrali) – 80 gr di zucchero di canna – 1 yogurt (125gr) bianco – 250 gr di latte (parzialmente scremato) – 50 gr di pinoli – 1 bustina di lievito x dolci – 1 cucchiaino di bicarbonato – 2 cucchiaini di cannella – 1 pizzico di sale – 2 cucchiai d’olio evo

Procedi come x qualsiasi preparazione di muffin amalgamando tutte le farine e gli ingredienti asciutti in una terrina (farine, zucchero, lievito, bicarbonato, cannella e sale) e tutti quelli ‘bagnati’ in un’altra (latte, yogurt, olio e marmellata). Versa i secondi nei primi, aggiungi i pinoli (un po’ interi e un po’ sbriciolati) e i cereali (sbriciolati)  ed amalgama in un tempo rapido. Versa il tutto negli stampini (io ho usato quelli nuovi colorati in silicone appena comprati a Taste a Firenze) e inforna a 180 gradi (forno statico) x 15 minuti. Lasciali raffreddare…giusto il tempo di staccarli dagli dagli stampini e…buona scorpacciata!

 

RELATED POSTS

10 Comments

  1. Rispondi

    max

    marzo 26, 2011

    Buoni soffici e profumati…buon we…ciao.

  2. Rispondi

    caris

    marzo 26, 2011

    Ma tu guarda com’è suggestiva la torre di muffin..quei colori sono di una delicatezza unica!!! Grazie di cuore per la ricette e per le bellissime foto!

  3. Rispondi

    ackyart

    marzo 26, 2011

    @Max: grazie, anche a te e a presto, uno di questi giorni mi vengo a prendere il bannerino 🙂

    @Caris: Ciao Caris, in effetti di colorato più che la ricetta ci sono gli stampini…ma spero vada bene lo stesso, a presto e incrociamo le dita!

  4. Rispondi

    chiara

    marzo 28, 2011

    voglio anch’io quei pirottini colorati di silicone! e l’alzatina…e i muffin!!! capricciosa che non sono altro. 🙂
    Buon lunedì!
    Chiara

  5. Rispondi

    Acky

    marzo 28, 2011

    Come ti capisco quanto a capricci..! 🙂 l’alzatina è….rullo di tamburi….di IKEA!! Grazie e buon inizio settimana anche a te, oltre che un banvenuta qui ^_^

  6. Rispondi

    Luana

    marzo 29, 2011

    Mmmmhh dagli ingredienti non sembrano niente male questi muffin!!
    Complimenti! 🙂

  7. Rispondi

    susanna.f22

    marzo 29, 2011

    complimenti per l’azzardo, niente burro nè uova…..ma sembra che l’esperimento sia ben riuscito!
    e complimentissimi per le foto, sono sempre bellissime ma queste in particolari sono deliziose…

  8. Rispondi

    Jonah

    agosto 24, 2014

    When someone writes an paragraph he/she retains the idea of a user in his/her mind that how a user can be
    aware of it. Therefore that’s why this piece of writing is outstdanding.
    Thanks!

  9. Rispondi

    Alfonzo

    settembre 11, 2014

    I am regular reader, how are you everybody? This paragraph posted at
    this web page is actually nice.

  10. Rispondi

    Angelina

    ottobre 5, 2014

    Appreciation to my father who informed me concerning this weblog, this web site is in fact amazing.

LEAVE A COMMENT