School buns (skoleboller) alla confettura di susine

  • Set 16, 2021

Pronti per il ritorno a scuola?? Conoscete gli school buns? Io li ho appena conosciuti nella versione classica con crema e cocco 🤩

Mi è piaciuta tantissimo la forma ed ho pensato che potesse racchiudere molto bene la confettura di susine fatta in casa che ho ricevuto in regalo dalla mia family 🥰

Un gusto e una sofficità unici…ovviamente il ripieno può essere a piacere, dalle creme alle confetture…basta solo sperimentare 🙂

Prima di passare alla ricetta vi lascio come al solito i bilanciamenti per utilizzare il lievito madre solido o il lievito di birra.

Lievito madre solido: potete utilizzare il lievito madre solido nella stessa quantità prevista in ricetta per il lievito naturale in forma liquida (75g), togliendo dal totale della farina 12,5 g (circa) e aggiungendo la stessa grammatura di acqua al totale del latte.

Lievito di birra: potete sostituire i 75 g di lievito naturale (licoli) con 37,5 g di farina e 37,5 g di acqua, da aggiungere rispettivamente al totale della farina e al totale del latte.

ed ecco la ricetta!

School buns (skoleboller) alla confettura di susine

Ingredienti 

400 g di farina forte (320 w circa) 

200 g di latte 

75 g di licoli, rinfrescato ed usato al raddoppio / triplico

75 g di zucchero 

1 uovo 

6 g di sale 

65 g di burro 

Confettura di susine o a piacere, per farcire 

1 uovo, per spennellare

Procedimento:

 

  1. Amalgama la farina, il licoli ed il latte ed e impasta in planetaria con il gancio fino ad avere un impasto omogeneo (per circa 10 minuti) ed incordato.
  2. Aggiungi l’uovo a poco a poco lasciandolo assorbire completamente. Unisci lo zucchero, poco alla volta, ed impasta di nuovo fino ad assorbimento.
  3. Unisci il sale e prosegui ad impastare altri 5 minuti. Quindi unisci a poco a poco il burro a temperatura ambiente, fino a che non sarà completamente amalgamato.
  4. Il risultato dovrebbe essere un  impasto molto morbido ma liscio e lucido, ben amalgamato ed incordato.
  5. Trasferisci l’impasto in una ciotola leggermente imburrata dopo averlo lavorato e pirlato su un piano di lavoro. Copri con pellicola e lascia lievitare l’impasto ad una temperatura temperatura di circa 26° (a casa va bene anche il forno spento con la luce accesa).
  6. Lascia lievitare l’impasto fino al raddoppio. La lievitazione potrà durare alcune ore (circa 4-5 ore) e cio dipenderà dalla forza e dall’attività del tuo lievito. E ovviamente dalla temperatura. In alternativa puoi lasciare l’impasto a lievitare a temperatura ambiente (circa 20 gradi), circa 12-14 ore. In questo caso consiglio di monitorare l’impasto periodicamente per verificare il raddoppio.
  7. Una volta raddoppiato, riprendi l’impasto e dividilo in 15 pezzature da circa 60 g ciascuna: forma 15 palline e disponile in una teglia (di circa 20×30 cm) ricoperta di carta forno.
  8. Copri con pellicola e lascia lievitare nuovamente per circa 2 ore a temperatura di circa 26° (le palline si saranno quasi o del tutto unite le une alle altre).
  9. Preriscalda il forno a 175° statico. Con le dita pratica un foro al centro di ciascuna pallina, quasi a bucare il fondo (puoi allargare il foro con le dita fin quando ti rendi conto che è stabile e non si richiude per effetto della lievitazione). Trasferisci la confettura di susine in sac a poche e riempi le cavità con la confettura.
  10. Sbatti l’uovo e spennellalo su tutta la superficie. Inforna per circa 20 minuti fino a doratura. Lascia intiepidire.

Settembre 13, 2021
Settembre 24, 2021

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT