Pallotte cace e ove – polpettine di formaggio e uova

  • Lug 18, 2014

 DSC_0754-web

Avete mai provato a preparare delle semplici polpettine di formaggio anzichè di carne? In Abruzzo, dove si producono diversi tipi di pecorino (di latte biologico, prodotto con caglio di maiale, il pecorino muffato..), sono un piatto della tradizione: le ‘pallotte cace e ove’, polpettine cacio e uova, preparate con 3 semplici ingredienti: mollica di pane, uova e pecorino.

E’ uno di quei piatti che stupiscono per la loro bontà e soddisfano ai fornelli per la semplicità di preparazione. Basta anticiparsi, volendo, la preparazione di un sughetto di pomodoro e il gioco è fatto. Ma a dire il vero potreste accorgervi che le ‘pallotte’ sono talmente buone ancora prima di essere affogate nel sugo che sarà difficile farcele arrivare. Prima di essere ripassate, infatti, le pallotte vengono fritte nell’olio d’oliva: ecco perchè già ‘in bianco’ sono semplicemente irresistibili.

Da servire fritte come finger food, con il pomodoro per secondo o come piatto unico…a voi la scelta.

Difficoltà:

facile

Tempo:

15 min. la preparazione

10min. il riposo

30-35 min. la cottura

Ingredienti (4 persone):

300di pecorino dolce grattugiato

3 uova

150 g di pan carrè

1 piccolo mazzetto di prezzemolo

1 spicchio d’aglio

olio extravergine d’oliva, per friggere

pepe

Per il sugo:

500 g di passata di pomodoro

½ cipolla

olio extravergine d’oliva

sale

  Procedimento:

Lavare, asciugare il prezzemolo e tritarlo finemente, avendo cura di tenere da parte qualche ciuffetto per la decorazione finale del piatto.

Pulire lo spicchio d’aglio e tritarlo finemente.

In una ciotola di vetro capiente unire il pecorino, le uova sgusciate, il pan carrè, l’aglio e il prezzemolo. Amalgamare bene il tutto dapprima con una forchetta, poi con la mano. Lasciar riposare il composto per una decina di minuti.

Sempre con le mani, compattare bene il composto formando delle palline (2-3 cm di diametro).

Friggere le ‘pallotte’, poche alla volta, in olio bollente fino a doratura, poi scolarle su carta assorbente.

Nel frattempo preparare un semplice sugo di pomodoro, affettando la cipolla finemente e lasciandola rosolare in poco olio per alcuni minuti, quindi versare la passata di pomodoro. Lasciar cuocere per circa 10 minuti, aggiustare di sale, poi aggiungere le pallotte e lasciar insaporire per altri 10 minuti.

Servire le pallotte ben calde con una spolverata di pepe ed un filo d’olio a crudo, decorando con dei ciuffetti di prezzemolo.

Ricetta pubblicata sul mensile ‘A Tavola – rubrica ‘ricette regionali’ – Ottobre 2012

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT