Brownie-brioche (brownoche)

  • Set 28, 2021

Cosa succede se intrecciamo i Brownies con le brioches?! Che nasce una super mega brownie-brioche naturalmente! 😂

Sì avete capito bene: mi sono voluta divertire a sperimentare questo incrocio, utilizzando l’impasto dei brownies per riempire questa brioche girella. Ne è uscita fuori una bellissima e buonissima novità…una brownie-brioche o…brownoche?!

La forma richiama una girella gigante o una sorta di panettone ed anche questo mi è piaciuto molto perché mangiare la brownie brioche a fette è molto gustoso e poi si mantiene morbida più a lungo di un prodotto monoporzione.

Ho già in mente nuove varianti! Intanto vi lascio la ricetta della mia brownie-brioche!

Provatela e taggate @ackyart su Instagram!

Posso sostituire il licoli con il lievito di birra? Si, come sempre vi lascio il bilanciamento della ricetta: vi basterà sostituire al licoli previsto in ricetta 55 g di farina e 55 g di acqua, da aggiungere al totale della farina e al totale del latte rispettivamente previsti in ricetta. Come quantità di lievito da usare questo dipenderà dal tempo che volete dedicare alla ricetta. Più aumentate le dosi del lievito di birra e più veloce naturalmente sarà la lievitazione. Se vi attestate sui 5 massimo 10 grammi dovreste avere più o meno i tempi previsti in ricetta, ma vi consiglio sempre di monitorare l’impasto per arrivare al raddoppio in prima lievitazione. 

Brownie-brioche

Ingredienti:

Per l’impasto brioche:

500 g di farina forte (280 -350 w)

120 g di latte

110 g di lievito madre liquido (licoli), rinfrescato ed usato al raddoppio / triplico

90 g di zucchero 

3 uova

8 g di sale 

70 g di burro morbido 

Per il ripieno Brownie:

50 g di cioccolato fondente

50 g di burro

30 g di zucchero

25 g di farina

5 g di cacao amaro

1 uovo

1 pizzico di sale

Procedimento:

  • Per l’impasto brioche: amalgama la farina ed il licoli e impasta in planetaria con il gancio aggiungendo il latte e le uova a poco a poco ed impasta fino ad avere un impasto omogeneo (per circa 10 minuti) ed incordato.
  • Aggiungi lo zucchero, poco alla volta, ed impasta fino ad assorbimento.
  • Unisci il sale e prosegui ad impastare altri 5 minuti. Quindi unisci a poco a poco il burro a temperatura ambiente, fino a che non sarà completamente amalgamato.
  • Il risultato dovrebbe essere un  impasto molto morbido ma liscio e lucido, ben amalgamato ed incordato.
  • Trasferisci l’impasto in una ciotola leggermente imburrata dopo averlo lavorato e pirlato su un piano di lavoro. Copri con pellicola e lascia lievitare ad una temperatura temperatura di circa 26° (a casa va bene anche il forno spento con la luce accesa) fino quasi al raddoppio. La lievitazione potrà durare alcune ore (circa 4-5 ore) e cio dipenderà dalla forza e dall’attività del tuo lievito. E ovviamente dalla temperatura. In alternativa puoi lasciare l’impasto a lievitare a temperatura ambiente (circa 22 gradi) per tutta la notte, circa 12 ore. In questo caso consiglio di monitorare l’impasto periodicamente per verificare il raddoppio. Prima di lavorare l’impasto puoi trasferirlo un’ora o due in frigorifero: questo passaggio ti consentirà di lavorarlo meglio.
  • Per il ripieno Brownies: ti consiglio di preparare il ripieno Brownie poco prima del termine della lievitazione dell’impasto brioche. Sciogli il burro al microonde o a bagnomaria dopo averlo tagliato a fettine. Unisci il cioccolato precedentemente tritato ed amalgama fino ad ottenere un composto omogeneo. In una ciotola sbatti l’uovo e versa il composto intiepidito nella ciotola in più riprese amalgamandolo all’uovo. Aggiungi lo zucchero, il pizzico di sale, quindi la farina ed il cacao precedentemente setacciati. Metti da parte il ripieno brownie.
  • Terminata la lievitazione riprendi l’impasto, sgonfialo un po’ con le mani e stendilo in modo da formare un trapezio (ritaglia l’eccesso se necessario) di 25 cm alla base (lato più lungo), 15 cm il lato corto e 50 cm di altezza. Con una spatola stendi un sottile strato di ripieno brownie lasciando liberi i bordi. Ripiega il trapezio in due ‘a libro’ nel senso della sua altezza sovrapponendo le due metà e richiudendo il ripieno all’interno (vedi figura qui sotto).
  • Arrotola quindi partendo dalla base formando una girella. Disponila in uno stampo a cerniera (di circa 18 cm di diametro e 10 cm di altezza) precedentemente imburrato ed infarinato e ricoperto sul fondo di carta forno. Copri con pellicola e lascia lievitare nuovamente per circa 2 ore ad una temperatura di circa 26°, verificando che l’impasto sia cresciuto.
  • Preriscalda il forno a 175° statico, spennella la superficie con del tuorlo d’uovo diluito con poco latte e inforna per circa 1 ora. Dopo 30 minuti potrai coprire l’impasto con alluminio se la superficie è troppo scurita. Sforna la brownie-brioche dopo averne verificato la cottura con uno stecchino.
  • Lascia intiepidire nello stampo, quindi sforma e lascia raffreddare prima di affettare la brownie-brioche. 

Settembre 24, 2021

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT