Pan brioche in cassetta yogurt e cacao

  • Nov 27, 2020

Ormai sapete che sono una ‘fautrice’ dell’andare a sentimento con gli impasti. Ma sapete anche che quando scrivo una ricetta di un lievitato cerco di farlo sempre bilanciando gli ingredienti e mettendo insieme le conoscenze apprese in questi anni.

In questo caso il mio panbrioche allo yogurt e cacao è nato proprio a sentimento, immaginando i colori che volevo intrecciare ed utilizzando quello che avevo in frigorifero.

Volevo il bianco candido di un impasto liscio e burroso. E così ho escluso le uova e inserito il bianco dello yogurt.

Avevo poco tempo per stargli dietro e così i tempi di questo impasto sono stati decisi da me e non da lui, per quanto possibile.

La soddisfazione è stata davvero grande quando tagliando questa brioche appena sfornata è uscito fuori il profumo di burro e yogurt che volevo, unito alla morbidezza di un interno striato 🙂

Se volete usare il lievito di birra basterà aggiungere alla ricetta 50 g di farina e 50 g di acqua in oiù ed utilizzare una quantità di 5-10 g di lievito di birra fresco, a seconda del tempo che avrete a disposizione.

Per questa ricetta potete utilizzare uno stampo a cassetta, ma se non lo avete con la chiusura in alto potrete utilizzare qualsiasi altro stampo da pan brioche, otterrete la classica forma a cupola anzichè squadrata 😉

Vi lascio quindi la ricetta sperando che possa piacervi! E mi raccomando, se usate la mia ricetta di taggarmi sui social e se decidete di riportarla sul vostro blog personale vi chiedo di riportare sempre, nella ricetta, il riferimento ‘la ricetta è di …’ con il link attivo al mio blog. E’ una questione di amore e rispetto per il lavoro altrui. Grazie di cuore 💓

Pan brioche in cassetta allo yogurt e cacao

(Per uno stampo a cassetta di circa 20-25 cm di lunghezza e 10-12 cm di larghezza ed altezza)

500 g di farina Manitoba 

100 g di licoli rinfrescato ed utilizzato al raddoppio

150 g di latte

100 g di acqua 

180 g di yogurt

100 g di zucchero

90 g di burro

35 g di cacao amaro

1 cucchiaino di sale

burro e farina, per lo stampo

Procedimento:

In planetaria e con il gancio impasta la farina con il licoli, l’acqua ed il latte, fino ad ottenere un impasto liscio. 

Aggiungi a poco a poco lo yogurt e, una volta incordato l’impasto, unisci lo zucchero e procedi ad impastare per qualche altro minuto. 

Aggiungi il sale e impasta ancora fino ad assorbirlo completamente.

Aggiungi infine il burro morbido, poco alla volta, attendendo che l’impasto lo incorpori prima di ogni nuova aggiunta.

Su un piano di lavoro leggermente imburrato dividi l’impasto in due parti, una di 500 g e l’altra di 700 g circa. Pirla quest’ultimo impasto formando una palla e disponilo in una ciotola, coperto con pellicola. 

Impasta in planetaria l’impasto più piccolo con il cacao amaro setacciato, aggiungendo quest’ultimo in più riprese, dando modo all’impasto di assorbirlo. Una volta ottenuto un impasto liscio (ci vorranno circa 5 minuti) trasferiscilo, dopo averlo pirlato, in una ciotola e coprilo con pellicola. Lascia le due ciotole con i due impasti a lievitare ad una temperatura di circa 26 gradi (forno spento con luce accesa) fino al raddoppio (circa 4 ore).

Una volta trascorso questo tempo riprendi i due impasti e stendili separatamente con l’aiuto del matterello in modo da formare due dischi di circa 25 cm di diametro. Con un tarocco o con un coltello taglia i due impasti in modo da ottenere 8 spicchi ciascuno (8 spicchi per l’impasto allo yogurt e 8 per quello al cacao).

Forma con ciascuno spicchio una pallina. 

Stendi quindi ciascuna pallina (su un piano di lavoro imburrato) in modo da formare un rettangolo delle dimensioni dello stampo alla base (circa 10×20 cm).

Sovrapponi i rettangoli alternando quello allo yogurt e quello al cacao e adagiali nello stampo, dopo averlo ben imburrato e infarinato (oppure ricoperto di carta forno).

Lascia lievitare alla temperatura di 26 gradi coprendo lo stampo con la parte superiore dello stampo a cassetta per altre due ore circa, in modo che l’impasto raggiunga due centimetri dal bordo superiore.

Cuoci in forno preriscaldato a 190 gradi per circa 40 minuti. Vale la prova dello stecchino. 

Sforna il pan brioche in cassetta allo yogurt e cacao, sformalo dallo stampo e lascialo raffreddare adagiandolo su un fianco. 

Ottobre 31, 2020

RELATED POSTS

LEAVE A COMMENT